Top 10 Motörhead Songs

Spesso considerati gli eroi che hanno fatto rivivere la scena heavy metal alla fine degli anni ’70 e all’inizio degli anni ’80, la rock band britannica Motörhead ha prodotto alcuni dischi di grande successo nel settore della musica heavy metal, con alcuni che si sono addirittura guadagnati i primi 20 posti nelle liste dei migliori album metal di tutti i tempi.

Diamo un’occhiata ad alcune delle più grandi canzoni prodotte dai loro molti dischi di successo.

Tabella dei contenuti

I concerti heavy metal durante l’era dei Motörhead hanno dato un nome completamente nuovo all’espressione “crowd gone wild”

1. Ace of Spades

Anche se non hai mai sentito parlare dei Motörhead in vita tua, è molto probabile che riconoscerai il loro più grande inno e uno dei brani più importanti dell’heavy rock, “Ace of Spades”. Uscito con l’omonimo quarto album in studio, il singolo debuttò nell’ottobre del 1980, portando la band a vette completamente nuove e raggiungendo le classifiche nel Regno Unito e all’estero.

La canzone è un perfetto mix tra il classico heavy metal e il grande rock ‘n’ roll, per non parlare delle metafore usate su un particolare gioco di carte strategico che la rendono uno dei migliori esempi di poker in musica.

2. Overkill

“Overkill” uscì con il secondo disco omonimo dei Motörhead e arrivò sugli scaffali nel marzo del 1979. Il solo testo della canzone, combinato con il basso di Lemmy, il riff di chitarra di Eddie e la potente performance di Taylor alla batteria, fece di questo singolo un successo esplosivo e aprì la strada alla nascita dello speed metal.

3. Orgasmatron

L’abilità di Lemmy nel comporre le canzoni ha la meglio su questo singolo di successo che apparve sul settimo album della band nell’agosto del 1986. La canzone è considerata la più metallica dei Motörhead perché Pete Gill alla batteria porta un nuovo suono infuocato che completa la storia di Lemmy sui crimini contro il mondo e “l’ipocrisia resa suprema.”

4. Killed by Death

Pubblicato per la prima volta nel 1984 sull’album No Remorse in un momento in cui la popolarità dei Motörhead nel Regno Unito si stava esaurendo, “Killed by Death” ha riavvicinato i fan e aumentato l’interesse con magistrali giochi di parole e ripetizioni di Lemmy, accompagnati dal potente suono tipico della band.

5. Bomber

La title track dell’album Bomber, questo singolo fu pubblicato sul secondo album del 1979 e fece sbattere la testa e ballare i fan di tutto il mondo come solo i seguaci dell’hard metal e del rock and roll sanno fare. Lemmy ricorda le origini della creazione della canzone come ispirata da un bombardamento tedesco sugli inglesi, la prima canzone che abbia mai scritto per la band sulla guerra.

6. No Class

Non si può fare una lista completa delle migliori canzoni dei Motörhead senza menzionare “No Class”. Apparsa nel 1979 su Overkill, è una canzone di puro rock n’ roll su cui puoi davvero muovere il tuo corpo, ballando correttamente invece di muovere rapidamente la testa.

7. Damage Case

Anche uscita su Overkill, “Damage Case” è stata co-scritta da Mick Farren dei The Deviants e mette in mostra un mix di sporco rock and roll con un’incredibile performance sia vocale che al basso di Lemmy, tanto che è una delle poche canzoni che definiscono il suo tempo con la band.

8. (We Are) The Roadcrew

Una canzone che ogni membro della band di successo di questo tempo può raccontare, Lemmy scrisse “(We Are) The Roadcrew” per la crew della band che considerava la migliore del mondo. I testi che descrivono quei lunghi giorni e notti pieni di tour di concerti – “Another backstage pass for you, Another tube of super glue, Another border to get through” – la miscela di forte sentimento con una melodia orecchiabile ha reso questa canzone indimenticabile.

9. Dancing on Your Grave

La canzone più conosciuta per l’inclusione del chitarrista dei Thin Lizzy Brian “Robbo” Robertson, “Dancing on Your Grave” fu pubblicata sul sesto album in studio della band, Another Perfect Day, e dimostrò che i Motörhead, senza dubbio, sono tra i migliori della velocità e dell’heavy metal.

10. Motorhead

La canzone che molti considerano come la catapulta verso il grande successo della band, e l’ispirazione per il loro nome d’arte, fu scritta da Lemmy come suo ultimo pezzo di musica scritto sotto gli Hawkwind prima di essere licenziato dalla band nel maggio del 1975. Uno dei loro più grandi successi eseguiti dal vivo, le folle di tutto il mondo amano i Motorhead per quello che rappresenta per la band come la canzone che ha lanciato la loro carriera collettiva.

Popolari artisti heavy metal contemporanei del 21° secolo includono Avenged Sevenfold, Tool, Lamb of God, e Mastadon

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.