Ti stanno cambiando l’assegno di risarcimento?

La maggior parte dei lavoratori feriti non sa a cosa ha diritto, e confida che l’importo che riceve settimanalmente sia accurato. Questo molto spesso non è il caso, e molti lavoratori feriti sono sottovalutati di centinaia, migliaia e anche decine di migliaia di dollari. Per essere sicuri di essere pagati correttamente, è necessario sapere come calcolare i vostri benefici di reddito.

I pagamenti TIBS e IIBs di compensazione dei lavoratori pagano al 70% del vostro salario medio settimanale, soggetto a tassi massimi e minimi che cambiano ogni anno. Il tasso massimo attuale è di 850 dollari a settimana. Se stai ricevendo meno di questo importo, è possibile che ti sia dovuto di più. Dal momento che i benefici pagati a voi sono basati sul vostro salario medio settimanale, è importante capire come il salario medio settimanale è calcolato.

Per la maggior parte dei lavoratori impiegati almeno 13 settimane prima del loro infortunio, il salario medio settimanale (AWW) si basa sui vostri guadagni lordi e la compensazione nelle 13 settimane prima della lesione. Ci sono eccezioni per i dipendenti del distretto scolastico, i dipendenti stagionali, e i dipendenti che sono stati assunti entro le ultime 13 settimane, ma la regola delle 13 settimane si applica alla maggior parte dei lavoratori infortunati.

Prima, si guarda a tutti i salari lordi pagati durante le 13 settimane. Per i lavoratori che sono pagati ogni due settimane, può includere 14 settimane, e per quelli pagati semestralmente, dovrebbe essere basato sui vostri ultimi 6 periodi di paga prima dell’infortunio. Questo include tutte le forme di compensazione monetaria, i bonus, la diaria (a meno che questa non fosse veramente un rimborso), e qualsiasi altra forma di compensazione finanziaria. Si dovrebbe poi includere il costo per il datore di lavoro o il valore equo di mercato di qualsiasi pagamento non monetario che si è concluso, come l’assicurazione sanitaria, il cibo, i vestiti, un veicolo, l’alloggio, ecc. Non c’è davvero limite a ciò che potrebbe essere un salario non monetario, se avete ricevuto un beneficio come risultato del vostro lavoro che poi è terminato, il costo o il valore equo di mercato di quel beneficio dovrebbe essere incluso. Se il beneficio non è terminato, ma termina più tardi, allora l’AWW viene aggiustato in quel momento.

Generalmente, questo è tutto ciò che è necessario per calcolare correttamente l’AWW per la maggior parte dei lavoratori infortunati, ma ci sono eccezioni. Se c’è stata una riduzione dei tuoi guadagni per un breve periodo per motivi indipendenti dalla tua volontà, questo periodo può spesso essere escluso. Per esempio, se sei stato fuori per malattia, o hai perso diversi giorni per un funerale, o per qualsiasi altra ragione non ha potuto lavorare per motivi indipendenti dalla tua volontà, quei periodi possono spesso essere esclusi.

C’è un modulo chiamato Wage Statement, o un DWC-3, che il datore di lavoro è tenuto a compilare una volta che un lavoratore infortunato ha diritto a prestazioni. Questo modulo viene fornito alla compagnia di assicurazione e al lavoratore infortunato, ed è la base per i calcoli AWW. È importante che tu riveda attentamente questo modulo per assicurarti che tutto sia riportato accuratamente. Se hanno escluso qualsiasi paga, come la paga per le vacanze, le ferie, la malattia o qualsiasi altra forma di paga, allora deve essere modificato.

Se hanno riportato la tua paga netta invece della tua paga lorda, allora sei stato sottopagato. Se non hanno identificato correttamente tutti i benefici non monetari, allora questo deve essere affrontato, specialmente se sono finiti o possono finire prima che il vostro reddito si fermi. Spesso è molto più difficile ottenere queste informazioni in seguito. Se uno dei periodi di paga include la data dell’infortunio, date successive all’infortunio, o la settimana di assunzione, anche queste devono essere escluse.

È molto comune per le compagnie di assicurazione sottopagare i lavoratori infortunati, e spesso non sanno nemmeno che lo stanno facendo. Non hanno intenzione di tornare indietro e discutere con il datore di lavoro per includere più pagamenti in modo da poterti pagare di più, e generalmente fanno domande solo se il tasso di paga sembra alto e vogliono cercare di ridurre i pagamenti. È responsabilità dei lavoratori feriti, o dei loro avvocati, assicurarsi che tutto sia incluso e che il tasso di paga sia accurato.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.