Sintomi, cause ed effetti della dipendenza da videogiochi

Anche se non è ancora riconosciuta dall’American Medical Association come un disturbo diagnosticabile, la dipendenza da videogiochi è un problema molto reale per molte persone. Secondo l’Università del New Mexico, studi recenti suggeriscono che dal 6 al 15 per cento di tutti i giocatori mostrano segni che potrebbero essere caratterizzati come dipendenza. Anche se questo disturbo può avere conseguenze significative per coloro che ne soffrono, i suoi segni e sintomi a volte possono essere molto difficili da riconoscere.

Ci sono diversi tipi di dipendenze da videogiochi?

Ci sono due tipi principali di videogiochi e quindi due tipi principali di dipendenze da videogiochi. I videogiochi standard sono generalmente progettati per essere giocati da un singolo giocatore e comportano un chiaro obiettivo o missione, come salvare una principessa. La dipendenza in questi giochi è spesso legata al completamento della missione o al raggiungimento di un punteggio elevato o di uno standard predefinito.

L’altro tipo di dipendenza da videogiochi è associato ai giochi multiplayer online. Questi giochi sono giocati online con altre persone e sono particolarmente coinvolgenti perché generalmente non hanno una fine. I giocatori con questo tipo di dipendenza amano creare e diventare temporaneamente un personaggio online. Spesso costruiscono relazioni con altri giocatori online come una fuga dalla realtà. Per alcuni, questa comunità può essere il luogo dove sentono di essere più accettati.

Che cosa provoca la dipendenza dai videogiochi?

Molte cause diverse influiscono sulla dipendenza dai videogiochi. Uno dei motivi principali per cui i videogiochi possono creare dipendenza, tuttavia, è che sono progettati per essere tali. I progettisti di videogiochi, come chiunque altro cerchi di ottenere un profitto, sono sempre alla ricerca di modi per far giocare più persone ai loro giochi. Lo fanno rendendo un gioco abbastanza impegnativo da farvi tornare per saperne di più, ma non così difficile che il giocatore alla fine si arrenda. In altre parole, il successo per un giocatore spesso sembra appena fuori portata. In questo senso, la dipendenza da videogiochi è molto simile a un altro disturbo più ampiamente riconosciuto: la dipendenza dal gioco d’azzardo.

Quali sono i segni del problema della dipendenza da videogiochi?

Come ogni altra dipendenza, anche quella da videogiochi ha dei segnali di avvertimento. È importante sapere come riconoscere questi segni se voi o qualcuno a cui tenete è un giocatore accanito. Secondo l’Illinois Institute for Addiction Recovery, questi sintomi possono essere sia emotivi che fisici.

Sintomi emotivi della dipendenza da videogiochi

Alcuni dei segni o sintomi emotivi della dipendenza da videogiochi includono:

  • Sensazioni di irrequietezza e/o irritabilità quando non si può giocare
  • Preoccupazione per i pensieri della precedente attività online o anticipazione della prossima sessione online
  • Mentire ad amici o familiari riguardo la quantità di tempo passata a giocare
  • Isolamento dagli altri per passare più tempo a giocare

Sintomi fisici della dipendenza da videogiochi

Alcuni dei segni o sintomi fisici della dipendenza da videogiochi includono:

  • Affaticamento
  • Migranite dovuta all’intensa concentrazione o all’affaticamento degli occhi
  • Sindrome del tunnel carpale causata dall’uso eccessivo di un controller o del mouse
  • Poca igiene personale

Effetti a breve e lungo termine della dipendenza da videogiochi

Come qualsiasi altro disturbo compulsivo, la dipendenza da videogiochi può avere gravi conseguenze negative. Anche se la maggior parte dei sintomi sopra elencati hanno effetti a breve termine, possono portare a ripercussioni più gravi a lungo termine, se non affrontati correttamente. Per esempio, una persona dipendente dai videogiochi spesso evita di dormire o di mangiare pasti adeguati per continuare a giocare. Mentre gli effetti a breve termine di questo possono includere fame e stanchezza, alla fine potrebbe portare a un disturbo del sonno o a problemi di salute legati alla dieta. Allo stesso modo, coloro che si isolano dagli altri per giocare ai videogiochi possono perdere eventi familiari, uscite con gli amici o altri eventi a breve termine. Se questo continua ad essere un modello per un lungo periodo di tempo, tuttavia, i dipendenti potrebbero ritrovarsi senza amici.

Altri effetti a lungo termine della dipendenza da videogiochi da considerare sono le conseguenze finanziarie, accademiche e lavorative. I videogiochi e l’attrezzatura per i videogiochi possono essere molto costosi, specialmente se si considerano i costi ricorrenti come la connessione Internet ad alta velocità necessaria per i giochi multiplayer online. Questi giochi possono anche richiedere molto tempo, lasciando i giocatori dipendenti con meno tempo per concentrarsi sulla loro istruzione o carriera.

C’è un test o un’autovalutazione che posso fare?

L’autovalutazione più efficace che può essere fatta è quella di esaminare l’elenco di sintomi associati alla dipendenza da videogiochi. Se vi accorgete che voi o qualcuno a cui tenete mostra uno di questi segnali di avvertimento, potrebbe essere un buon momento per ridurre la quantità di tempo trascorso a giocare. Se non sei sicuro che questi sintomi si applichino a te, possiamo aiutarti. Chiama il nostro numero verde per discutere i tuoi possibili sintomi o per conoscere le opzioni di trattamento.

Medicazione: Ci sono opzioni farmacologiche per la dipendenza da videogiochi?

Il trattamento per la dipendenza da videogiochi può avvenire in molte forme, compresi diversi tipi di terapia o programmi in 12 passi. Alcuni farmaci possono anche essere in grado di inibire i comportamenti di dipendenza.

Farmaci: Possibili opzioni

Secondo addictionblog.org, il bupropione è un farmaco che è stato usato recentemente per trattare questo tipo di disturbo. Il farmaco funziona in un modo che cambia la chimica del cervello e aiuta a diminuire il desiderio di giocare ai videogiochi. Anche se ha dimostrato di essere abbastanza efficace, questa opzione potrebbe non essere per tutti. Altri possono scegliere di medicare solo quando è assolutamente necessario, trattando i sintomi quando si presentano. Per esempio, un giocatore che soffre di emicrania può prendere farmaci per il mal di testa. Allo stesso modo, un tossicodipendente che soffre di insonnia può ricorrere ai sonniferi.

Effetti collaterali dei farmaci

Quando si prende qualsiasi forma di farmaco, specialmente quando ci si automedica, è molto importante leggere tutte le indicazioni e seguire attentamente le istruzioni sul dosaggio. Anche i farmaci da banco possono provocare dipendenza e quindi non dovrebbero essere presi per lunghi periodi di tempo a meno che non sia raccomandato da un medico professionista.

Bupropione, anche se spesso utile, non è per tutti. Alcuni possibili effetti collaterali includono:

  • Sonnolenza
  • Bocchetta secca
  • Sudorazione eccessiva
  • Prurigine
  • Febbrezza

Dipendenza da farmaci antidepressivi, Dipendenza e astinenza nei tossicodipendenti online

A causa dell’evidente legame tra la dipendenza da videogiochi o Internet e la depressione, non è sorprendente che molti giocatori dipendenti prendano farmaci antidepressivi per aiutare con i sintomi. Anche se la maggior parte dei professionisti sanitari considerano questo tipo di farmaco sicuro ed efficace, viene anche con la propria serie di rischi ed effetti collaterali. Un fattore da considerare prima di iniziare i farmaci antidepressivi è che può essere difficile smettere di prenderli. È comune sperimentare sintomi di astinenza, tra cui ansia, irritabilità, nausea e vertigini. Nei casi più gravi, è possibile sperimentare la depressione come sintomo di astinenza dal farmaco. Questa depressione può essere ancora più grave della depressione originale, portando il paziente a credere che la malattia sia tornata.

Overdose di farmaci

Secondo il National Safely Council, l’overdose involontaria è responsabile di più morti tra gli americani di età compresa tra i 35 e i 54 anni che gli incidenti automobilistici. Quando si prende qualsiasi farmaco per la dipendenza o qualsiasi altro problema, è importante prendere solo la quantità prescritta. Se si sospetta una possibile overdose, è importante agire rapidamente. Le opzioni per una risposta immediata includono chiamare il 911 o contattare il National Poison Control Center.

Depressione e dipendenza da videogiochi

Due studi recenti riguardanti i legami tra dipendenza da videogiochi e depressione hanno mostrato una correlazione allarmante tra i due. Se si soffre di entrambe le condizioni, è importante cercare aiuto in una struttura di trattamento che possa affrontare entrambi i problemi. Se si tenta di trattare la dipendenza da videogiochi senza trattare la depressione sottostante, è più probabile che la dipendenza si ripresenti.

Dual Diagnosi: Dipendenza da videogiochi e abuso di sostanze

Perché la dipendenza da videogiochi è stata collegata alla depressione, all’insonnia e a una generale mancanza di preoccupazione per la propria salute, non è sorprendente che l’abuso di sostanze sia anche un problema per molti giocatori che soffrono di questo disturbo compulsivo. Per coloro che soffrono di dipendenza da videogiochi e di abuso di sostanze, un trattamento adeguato è imperativo per il recupero. Se tu o qualcuno che conosci soffre attualmente di uno o entrambi questi disturbi, cerca immediatamente una guida professionale chiamandoci al numero

Per ottenere aiuto per la dipendenza da videogiochi

La guarigione non è sempre facile, ma è possibile. La dipendenza da videogiochi può essere pericolosa come qualsiasi altra dipendenza e dovrebbe essere trattata come tale. Il primo passo per superare la dipendenza è essere in grado di riconoscere la sua esistenza. Se tu o qualcuno che conosci presenta uno dei segni o sintomi descritti sopra, non esitare a cercare aiuto per curare una dipendenza da videogiochi. Chiama la nostra hotline oggi stesso al numero per iniziare la strada verso il recupero.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.