Sign In

Questo è un quadro inquietante in cui sia la partoriente che il bambino partorito sembrano morti. La testa della donna che partorisce è avvolta in un panno bianco, mentre il bambino che emerge dal grembo appare senza vita. All’epoca in cui Kahlo dipinse quest’opera, sua madre era appena morta quindi sembra ragionevole supporre che la figura funeraria avvolta nel sudario sia sua madre mentre il bambino è Kahlo stessa (il titolo supporta questa lettura). Tuttavia, Kahlo aveva anche appena perso il proprio figlio e ha detto che è lei la figura materna coperta. La Vergine dei Dolori, che è appesa sopra il letto, suggerisce che questa è un’immagine che trabocca di dolore e sofferenza materna. Anche se, e in modo rivelatore, Kahlo scrisse nel suo diario, accanto a diversi piccoli disegni di se stessa, ‘quella che ha partorito se stessa … che ha scritto la poesia più meravigliosa della sua vita’. Simile alla litografia Frida and the Miscarriage (1932), My Birth rappresenta Kahlo in lutto per la perdita di un figlio, ma anche trovando la forza di fare arte potente a causa di tale trauma.
Il dipinto è realizzato in uno stile retablo (o votivo) (un piccolo dipinto tradizionale messicano derivato dall’arte cattolica della Chiesa) in cui i ringraziamenti sarebbero tipicamente dati alla Madonna sotto l’immagine. Kahlo invece lascia questa sezione in bianco, come se si trovasse incapace di ringraziare sia per la propria nascita che per il fatto che ora non è in grado di partorire. Il dipinto sembra portare il messaggio che è importante riconoscere che la nascita e la morte vivono strettamente insieme. Molti credono che My Birth sia stato fortemente ispirato da una scultura in stile azteco di Tlazolteotl, la dea della fertilità e delle levatrici.
La popstar Madonna ha collezionato questo quadro. In un’intervista a Vanity Fair, Madonna ha detto che ha usato questo quadro per dire chi è suo amico e chi no. “Se a qualcuno non piace questo quadro”, ha detto Madonna, “allora so che non può essere mio amico”.

Più …

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.