Robert Edwards

Robert Edwards, per esteso Sir Robert Geoffrey Edwards, (nato il 27 settembre 1925, Batley, West Riding of Yorkshire, Inghilterra – morto il 10 aprile 2013, vicino a Cambridge), ricercatore medico britannico che ha sviluppato la tecnica della fecondazione in vitro (IVF). Edwards, insieme al ginecologo britannico Patrick Steptoe, ha perfezionato la FIVET per l’ovulo umano. Il loro lavoro ha reso possibile la nascita di Louise Brown, il primo “bambino in provetta” al mondo, il 25 luglio 1978. Edwards ha ricevuto il premio Nobel 2010 per la fisiologia o la medicina per le sue scoperte.

Edwards è cresciuto a Manchester e ha servito nell’esercito britannico (1943-48). Nel 1949 ha iniziato a perseguire una laurea in agricoltura presso l’Università del Galles, ma presto ha cambiato la sua specializzazione in zoologia. Dopo aver ricevuto un B.Sc. (1951), ha studiato embrioni di topo, inseminazione artificiale e infertilità all’Università di Edimburgo (Ph.D., 1955). Edwards continuò le sue ricerche al California Institute of Technology (1957-58) negli Stati Uniti, al National Institute for Medical Research di Londra (1958-62) e all’Università di Glasgow (1962-63) prima di entrare a far parte della facoltà dell’Università di Cambridge nel 1963; si ritirò e divenne professore emerito nel 1989.

Nel 1968, lo stesso anno in cui iniziò la collaborazione di Edwards con Steptoe, riuscì a fecondare un ovulo umano fuori dall’utero. Quattro anni dopo fecero il loro primo tentativo di impiantare embrioni umani nelle donne, ma non ebbero successo a causa dei regimi ormonali impiegati, che incoraggiavano il rilascio di ovuli multipli (per migliorare le possibilità di fecondazione), ma portavano anche a mestruazioni al momento dell’impianto. Alla fine abbandonarono quell’approccio e scelsero invece di far coincidere l’isolamento, la fecondazione e l’impianto di singoli ovuli con l’ovulazione naturale e il ciclo mestruale. Nel 1976 incontrarono Lesley Brown, nella quale il loro approccio del ciclo naturale ebbe successo. Il loro lavoro al Centro per la Riproduzione Umana di Oldham, in Inghilterra, ha portato alla nascita di più di 1.000 bambini, compresa la sorella minore di Louise Brown. Nel 1980 Edwards e Steptoe fondarono la Bourn Hall Clinic a Cambridge.

Edwards e Steptoe raccontarono la loro ricerca sulla FIVET in A Matter of Life: The Story of a Medical Breakthrough (1980). Nel 2001 Edwards ha ricevuto l’Albert Lasker Basic Medical Research Award, e nel 2006 ha ricevuto un dottorato onorario dal Karolinska Institute.

Abbonati a Britannica Premium e accedi a contenuti esclusivi. Abbonati ora

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.