Rihanna è stata la vera vincitrice delle NBA Finals Game di ieri sera

La scorsa notte, i Cavaliers e i Warriors si sono affrontati in Gara 1 delle NBA Finals, ma invece di LeBron James o Steph Curry a rubare la scena, tutti gli occhi erano puntati su Rihanna.

Durante la partita, la cantante (che tifava per LeBron e i Cavaliers) è emersa come il vero MVP, riuscendo a distrarre praticamente tutti i presenti e tutti quelli che guardavano da casa.

Advertisement – Continue Reading Below

Seduta a bordo campo, la cantante è stata vista rovistare nella sua borsa vintage Dior, che sembra un modo ideale per passare il tempo a una partita di basket.

Giallo, Moda, Adattamento, Evento, Accessorio di moda,

Getty Images

Nel primo quarto, la cantante ha distratto il commentatore ESPN Jeff Van Gundy durante un live-play quando gli è passata accanto:

“Non lo so, ma Rihanna mi è appena passata davanti. Stai scherzando?”, ha esclamato, che è il modo in cui tutte le telecronache sportive dovrebbero suonare se me lo chiedete.

Bad Gal Riri ha poi continuato a distrarre anche i giocatori, urlando al giocatore dei Warriors Kevin Durant durante un tiro libero. La sua provocazione ha portato a un intenso sguardo verso il basso da Durant non una ma due volte, molto per il divertimento di Twitter:

Advertisement – Continue Reading Below

Finalmente, nell’ultimo quarto, Rihanna ha ricordato a tutti che lei è il vero MVP con un dab da sidelines:

Iconico.

E quando la sua squadra non ha vinto, Bad Gal Riri ha spazzolato via la perdita nel backstage, dichiarando che LeBron è ancora il re.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.