Queste sono le canzoni che le coppie reali hanno scelto per i loro primi balli

Royal Wedding Day

Facebook share Twitter share

Non possiamo non chiederci cosa sceglieranno il principe Harry e Meghan Markle…

Il principe Carlo &la principessa Diana

Nientemeno che il leggendario bandleader americano Lester Lanin e la sua orchestra furono i fortunati scelti per esibirsi al matrimonio del principe Carlo e della principessa Diana nel 1981, regalando agli ospiti i preferiti del jazz come ‘They Say It’s Wonderful’ di Irving Berlin. Lanin si è anche esibito alla festa di fidanzamento di Grace Kelly e del principe Rainer di Monaco, mentre è stato anche il numero scelto da Billy Joel e Christie Brinkley.

Il principe William & Kate Middleton

Il duca e la duchessa di Cambridge hanno fatto del loro meglio per il loro ricevimento di nozze nel 2011, scegliendo ‘Your Song’ di Elton John come primo ballo, eseguito da niente meno che Ellie Goulding. Parlando a People, l’allora 24enne ha poi detto: “Ho fatto il loro primo ballo e ho parlato di paura. Ero così nervosa che mi tremavano le mani”.

Zara Phillips & Mike Tindall

La figlia della principessa Anna si è sposata solo tre mesi dopo suo cugino William. I’ve Got You Under My Skin di Frank Sinatra è stata la canzone scelta per il primo ballo dalla medaglia d’argento olimpica e dal giocatore di rugby, molto probabilmente scelta dallo sposo, che una volta ha nominato Sinatra come il suo ospite da sogno a cena.

Il principe Harry & Meghan Markle

Chi pensiamo che il principe Harry e Meghan si esibiranno al loro matrimonio nel maggio di quest’anno? Per ora è tutto sotto silenzio, naturalmente, tuttavia sono state fatte offerte da artisti del calibro di Stormzy e Sam Smith, che ha detto che “sarebbe un piacere”, e anche Ed Sheeran. Siamo sicuri che Meghan ha molte voci stellate nel suo libro dei contatti e naturalmente sarebbe un onore esibirsi a un matrimonio reale, quindi siamo sicuri che chiunque si esibisca sarà un degno headliner!

> Scopri di più i dettagli del Royal Wedding

Condivisione su Facebook Condivisione su Twitter

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.