Qual è la differenza tra alimenti e mantenimento coniugale?

Hossein Berenji, 02 novembre 2020

Quando una coppia si separa o divorzia, il sostegno finanziario è una preoccupazione comune. La transizione da una famiglia con due redditi a una famiglia con un solo reddito può creare una difficoltà finanziaria. Per i coniugi che lavoravano in casa, potrebbero non avere le capacità, l’istruzione o l’esperienza per trovare un lavoro che li sostenga o mantenga il loro attuale standard di vita.

Il mantenimento del coniuge o gli alimenti sono un pagamento da un coniuge a un altro coniuge. Ha lo scopo di assistere un coniuge che non ha lavorato durante il matrimonio o che guadagna molto meno dell’altro coniuge nel provvedere alle sue necessità finanziarie dopo il divorzio.

C’è differenza tra alimenti e supporto sponsale?

No, non c’è differenza tra i termini. Sono sinonimi e significano la stessa cosa. Alimony è un termine vecchio e superato che è spesso associato agli uomini che mantengono le donne.

Invece, il supporto sponsale non ha niente a che fare con il genere. Si riferisce a un coniuge con i mezzi e le risorse che aiuta a “sostenere” l’altro coniuge dopo un divorzio. Il sostegno sponsale si concentra sul reddito e sul potenziale di guadagno invece che sui ruoli di genere.

In alcuni stati, gli alimenti erano anche legati alla colpa. Se un coniuge era “in colpa” per la rottura del matrimonio, il tribunale potrebbe essere più incline a ordinare i pagamenti degli alimenti perché il coniuge “innocente” ha sofferto a causa del torto commesso dal coniuge in colpa.

La California è uno stato senza colpa per i divorzi. Non è necessario dimostrare che il vostro coniuge ha fatto qualcosa per rompere il matrimonio. Si può ottenere il divorzio dichiarando che non si vuole più essere sposati.

Con il cambiamento delle leggi sul divorzio, il sostegno sponsale sembrava essere un termine più appropriato per descrivere il sostegno finanziario tra le parti divorziate. Tuttavia, molte persone continuano ad usare la parola alimenti invece di sostegno sponsale.

Chi può chiedere il sostegno sponsale in California?

Una persona può chiedere il sostegno sponsale durante una separazione legale, divorzio, casi di violenza domestica e annullamenti. Il mantenimento del coniuge è disponibile per i coniugi, i partner domestici, i coniugi dello stesso sesso e gli ex coniugi.

Un giudice può concedere il mantenimento del coniuge temporaneo, a lungo termine o permanente in base ai fatti del caso. L’ammontare dell’assegno coniugale dipende da numerosi fattori.

Quanto assegno coniugale riceverò?

Molti giudici in California usano una formula per calcolare l’assegno coniugale temporaneo. Le informazioni sul calcolo del mantenimento temporaneo possono essere trovate nelle regole del tribunale locale di una contea.

Quando i giudici determinano il mantenimento sponsale finale, il giudice deve considerare i fattori delineati nel California Family Code §4320.

Alcuni dei fattori includono, ma non sono limitati a:

  • La durata del matrimonio o dell’unione domestica
  • L’età, la salute e la capacità di guadagno di ogni persona
  • Il tenore di vita goduto dai coniugi durante il matrimonio
  • Le necessità di ogni persona
  • Le risorse e il reddito di ogni persona
  • Se un coniuge potrebbe aver bisogno di ulteriore istruzione, formazione e abilità per ottenere un lavoro
  • Proprietà e debiti coniugali e separati

La durata del matrimonio influisce su quanto tempo il mantenimento coniugale continua dopo il divorzio. Nella maggior parte dei casi, il mantenimento del coniuge continua per non più della metà della durata del matrimonio quando le parti erano sposate da meno di dieci anni.

Il tribunale può o non può fissare una data di fine del mantenimento del coniuge per le parti sposate da dieci o più anni. Tuttavia, il supporto termina se il coniuge che riceve il supporto si risposa o convive con un amante. Lei dovrebbe presentare una petizione al tribunale per fermare gli alimenti e provare che il suo ex-partner sta convivendo con un amante invece di risposarsi per evitare la cessazione dei pagamenti di mantenimento.

Inoltre, il coniuge che paga può andare in pensione a 65 anni e non è più obbligato a pagare il mantenimento coniugale. Se la Sua situazione finanziaria cambia, Lei può presentare una petizione al tribunale per chiedere una modifica dei pagamenti di mantenimento coniugale. Potete presentare una petizione al tribunale per porre fine al mantenimento coniugale a lungo termine se il vostro ex-partner diventa autosufficiente.

Quando dovrei parlare con un avvocato di diritto di famiglia riguardo al mantenimento coniugale?

Il prima possibile! Il pagamento degli alimenti coniugali può avere un impatto significativo sulle vostre finanze, sia che stiate ricevendo o pagando gli alimenti. Conoscere i vostri diritti e le opzioni il più presto possibile vi aiuta a prendere decisioni che sono nel vostro migliore interesse e nell’interesse dei vostri figli.

Comprendere il mantenimento coniugale vi aiuta anche a pianificare il vostro benessere finanziario dopo il divorzio. Stimare i vostri pagamenti di mantenimento vi permette di creare un budget e di trovare un posto dove vivere all’interno del vostro budget.

Perché non c’è una formula standard per determinare quando e quanto è giustificato il mantenimento coniugale, dovete lavorare con un avvocato esperto in mantenimento coniugale. Il vostro avvocato capisce il processo legale e le prove usate per farvi avere il mantenimento coniugale che meritate dopo il vostro divorzio.

Il vostro avvocato capisce il processo legale e le prove usate per farvi avere il mantenimento coniugale che meritate dopo il vostro divorzio.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.