Perché il giornalismo è importante? Festeggia il World News Day 2020 imparando perché fa la differenza

Oggi è il World News Day. È un giorno in cui le organizzazioni di notizie di tutto il mondo celebrano il giornalismo e le notizie, e ciò che significano per le persone. Ma cos’è davvero una notizia? Permetteteci di presentarvelo.

Le notizie sono storie. Quelle storie possono riguardare ogni sorta di cose. Puoi controllare quali storie di notizie vedi sul tuo telefono cambiando i filtri. Così, potresti voler sapere di più sul calcio o sul K-pop piuttosto che sugli affari o sulla politica. Puoi scegliere, sei tu il capo.

Perché la gente legge le notizie comunque?

La gente le legge per tenersi aggiornata su ciò che succede nel mondo. Proprio come si fa con le cose che si è interessati a leggere. Ma quelle che chiamiamo “hard news” sono di solito informazioni più importanti.

A volte può sembrare che le notizie siano davvero noiose, soprattutto se paragonate ai vivaci flash di contenuti che appaiono sui tuoi feed dei social media. Questo perché è diverso.

Le scuole di giornalismo di Hong Kong parlano contro le restrizioni dei media

In che modo è diverso?

Per prima cosa, se viene da un’organizzazione che ha dimostrato di potersi fidare, le notizie sono vere. Prima che le notizie vengano pubblicate, vengono controllate molto attentamente per assicurarsi che tutto sia giusto.

Inoltre, le notizie danno solo i fatti. Questo può sembrare noioso, ma ti permette di farti un’idea personale del mondo.

E le fake news?

Ah sì. Probabilmente avete sentito parlare molto di fake news negli ultimi anni. Con i telefoni cellulari, è molto facile per chiunque scattare una foto o un video, o scrivere alcune parole, e condividerle online. Non ci sono regole che impediscono alle persone di inventare storie o mentire su qualcosa.

Perciò è molto importante che tu scelga di leggere notizie da organizzazioni che sono “affidabili” – che hanno dimostrato che puoi fidarti di loro.

Perché le notizie sono sempre così brutte?

Le cattive notizie sono spesso più urgenti delle buone notizie. Se è in arrivo un enorme tifone, la gente deve saperlo per potersi preparare in anticipo ed essere al sicuro. È più urgente, per esempio, di una storia su un uomo che nutre cani randagi ogni giorno. Questo tipo di storie non si trovano spesso nella sezione “notizie” di un giornale. Ma si possono trovare in altre sezioni, come “lifestyle” o “features”.

Ma, quando è una buona notizia più grande, come il fatto che ci sono più delfini rosa nel porto, sarà anche nella pagina delle notizie.

Perché le notizie sono così difficili da leggere?

Non dovrebbero essere difficili da leggere. Dovrebbe essere facile come una torta. Ma alcune persone che scrivono per i giornali usano parole grosse e frasi complicate che possono essere impegnative.

Per lo più, però, sentiamo che le notizie sono “difficili” perché non conosciamo il contesto. Ci fa sentire come se dovessimo studiare l’argomento per essere in grado di leggerlo. Non è così. Dobbiamo solo imparare a leggere correttamente le notizie.

La libertà di stampa è minacciata a Hong Kong

Aspettate, correttamente? Come si fa a leggerle correttamente?

Beh, basta leggere le storie che ti interessano. E puoi dire subito se ti interessano o no, perché lo puoi vedere nel titolo, o nell’immagine che accompagna la storia.

Se non sei ancora sicuro, prova a leggere il primo paragrafo. Questo ti darà una buona idea di cosa tratta la storia e potrai leggerla, o lasciarla stare se vuoi. Sei tu il capo.

Quindi non dobbiamo leggere sempre tutto?

Certo che no. Ma se scegliete di leggere una storia – e speriamo che lo facciate – sarà meraviglioso. Vi darà delle idee, e vi farà pensare! Potreste imparare delle cose, e questo potrebbe portarvi ad avere una conversazione decente al riguardo. Potrebbe persino accendere la vostra creatività. È così che le persone si scambiano idee. Idee vere che contano e fanno la differenza.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.