Patchface

Patchface

Patchface.jpg

Patchface con Davos Seaworth e Shireen Baratheon, di M. Luisa Giliberti ©

Alias(es)

Patch

Alleanza

Casa Baratheon di Dragonstone

Nata

Nel 262-275 AC, a Essos

Libro/i

Uno scontro di re (appare)
Una tempesta di spade (appare)
Un banchetto per corvi (menzionato)
Un ballo con i draghi (appare)

Patchface, soprannominato Patches, è il buffone di corte di Lord Stannis Baratheon a Dragonstone. Il suo volto è tatuato a moquette, il che gli vale il nome. Il suo nome di battesimo è sconosciuto.

Aspetto e carattere

Vedi anche: Immagini di Patchface

Patchface prende il suo nome dai tatuaggi che coprono il suo ampio viso e la sua testa calva, segnati in un motivo di quadrati verdi e rossi. Questa è la moda nella Città Libera di Volantis per gli schiavi che servono come giullari. Lo sciocco obeso è morbido come la pasta e con le spalle cadenti.

Faccia di topo ha perso la memoria e gran parte del suo ingegno. Lo sciocco soffre di spasmi e tremori, ed è spesso incoerente. Ha un’insolita camminata laterale. Alcuni lo considerano un sempliciotto.

Il folle indossa un finto elmo ricavato da un vecchio secchio di latta, con una rastrelliera di corna di cervo legata alla corona e appesa con campanacci. I campanelli suonano frequentemente, poiché Patchface rimane raramente fermo e spesso salta avanti e indietro.

Alcune delle rime di Patchface sembrano essere di natura profetica, anche se nessuno dei suoi ascoltatori le capisce (vedi Patchface/Theories).

Storia

Patchface – di Amok ©

Patchface era uno schiavo buffone a Volantis. Era un ragazzo intelligente e abile con un’arguzia sorprendente. La sua libertà fu comprata da Steffon Baratheon, Lord di Storm’s End, che rimase colpito dal ragazzo durante il suo viaggio nelle Città Libere. Durante il ritorno a Westeros, però, la nave di Steffon, Windproud, si spezzò nella Baia dei Rompighiaccio mentre i suoi figli maggiori, Robert e Stannis, guardavano dai parapetti di Capo Tempesta. Si credeva che tutti a bordo fossero stati uccisi, compresi Lord Steffon, sua moglie Cassana e oltre un centinaio di soldati e marinai.

Faccia di topo venne a galla tra i morti tre giorni dopo, la sua pelle nuda bianca e rugosa; Jommy giurò che la carne del ragazzo era fredda e viscida. Lo sciocco fu dato per morto, ma poi tossì acqua e si mise a sedere. Patchface era sopravvissuto al naufragio, anche se distrutto nella mente e nel corpo; la prova gli aveva portato via i ricordi e metà del suo spirito. Non si sa cosa gli sia successo durante i due giorni, ma ai pescatori piace dire che “una sirena gli aveva insegnato a respirare l’acqua in cambio del suo seme”. Fu suggerito da ser Harbert, il castellano di Capo Tempesta, che sarebbe stato più gentile da parte di Cressen lasciar morire il ragazzo pazzo di latte di papavero, ma il maestro si rifiutò di farlo.

Faccia di topo è impiegato come buffone di corte e giullare a Roccia del Drago. Passa la maggior parte del tempo con Shireen Baratheon, la figlia di Lord Stannis. Offre strane intuizioni e canzoni più strane, a volte toccando ciò che potrebbe essere realmente accaduto al ragazzo in fondo alla baia.

Eventi recenti

Uno scontro di re

Patchface accompagna Shireen Baratheon quando fa visita a maestro Cressen nella sua camera a Roccia del Drago per vedere il corvo bianco. Quando Cressen arriva alla festa del castello, un Patchface danzante si scontra accidentalmente con il maestro e lo fa cadere. Melisandre mette l’elmo di latta di Patchface sulla testa di Cressen. Il maestro restituisce l’elmo allo sciocco, ma Selyse Florent ordina a Cressen di continuare a indossarlo. Cressen tenta di uccidere Melisandre con del vino avvelenato, ma il veleno non ha effetto sulla sacerdotessa rossa. Cressen beve quello che rimane e muore.

Patchface è presente quando Stannis Baratheon brucia le statue dei Sette sulla spiaggia di Roccia del Drago.

Durante una piccola riunione di consiglio nella Fortezza Rossa, Lord Petyr Baelish suggerisce di diffondere la storia che Shireen, il cui volto è sfigurato dal grigio, è stata generata da Patchface invece che da Stannis. Renly Baratheon insulta Stannis menzionando la voce durante il loro incontro a Capo Tempesta. L’insinuazione mette anche in dubbio il proclama di Stannis che i figli della regina Cersei Lannister sono stati generati da suo fratello, ser Jaime Lannister, invece che dal defunto re Robert I Baratheon.

A Storm of Swords

Quando Davos Seaworth torna a Dragonstone, trova Patches che gioca a mostri e fanciulle con Shireen e suo cugino, Edric Storm.

Maester Pylos impedisce allo sciocco rumoroso di assistere alle lezioni di Shireen.

Un ballo con i draghi

Patches accompagna Shireen e Selyse a Eastwatch-by-the-Sea, e Cotter Pyke scrive a Jon Snow, Lord Comandante dei Guardiani della Notte, che lo sciocco è un sempliciotto. Patchface riceve un mantello variopinto di pelli di castoro, pelli di pecora e pelliccia di coniglio. Il suo cappello ha corna con campanelli e lunghi lembi marroni di pelliccia di scoiattolo che gli ricadono sulle orecchie.

Selyse non presenta Patchface a Jon quando l’entourage arriva al Castello Nero. Wun Wun è affascinato dallo sciocco, e il gigante ride fragorosamente dopo che Patchface cade in un cumulo di neve.

Patchface partecipa al matrimonio di Alys Karstark e Sigorn, e Owen l’Oaf balla con lui durante la festa. Melisandre dice a Jon che ha intravisto lo sciocco tra le sue fiamme e lo considera pericoloso.

Quando Jon annuncia una spedizione per salvare la gente libera ad Hardhome, Patchface si offre volontario con entusiasmo per guidarla.

Citazioni di Patchface

Patchface di The Mico ©

Le ombre vengono a danzare, mio signore, danza mio signore, danza mio signore. Le ombre vengono per restare, mio signore, resta il mio signore, resta il mio signore.

-Faccia di topo a Cressen

Sotto il mare, il fumo sale in bolle, e le fiamme bruciano verdi e blu e nere. Lo so, lo so, oh, oh, oh.

-Patchface durante il rogo dei Sette su Dragonstone

Sangue di re. Sangue di re, sangue sulla coscia della fanciulla, ma catene per gli invitati e catene per lo sposo, sì, sì, sì.

-Patchface a Davos Seaworth

In fondo al mare il pesce vecchio mangia il pesce giovane. Quassù i pesci giovani insegnano ai pesci vecchi.

-Patchface a Davos Seaworth

Nel buio i morti ballano. Lo so, lo so, oh oh oh.

-Faccia di topo al Castello Nero

Sotto il mare i tritoni banchettano con zuppa di stelle marine, e tutti i servitori sono granchi.

-Faccia di topo al Castello Nero

Il corvo, il corvo. Sotto il mare i corvi sono bianchi come la neve, lo so, lo so, oh, oh, oh.

-Patchface a Jon Snow

Malegorn: Lord Snow, chi guiderà questa schiera?

Jon: Ti stai offrendo, ser?
Malegorn: Sembro così stupido?

Patchface: Lo guiderò io! Marceremo nel mare e ne usciremo. Sotto le onde cavalcheremo cavallucci marini, e le sirene soffieranno conchiglie per annunciare il nostro arrivo, oh, oh, oh.

-Malegorn, Jon Snow, e Patchface

Citazioni su Patchface

La ragazza era l’unica che rideva di lui ora, l’unica a cui importava che vivesse o morisse.

Pensieri di Cressen

Abbiamo trovato lo sciocco più splendido. Solo un ragazzo, ma agile come una scimmia e spiritoso come una dozzina di cortigiani. Fa i giochi di prestigio, gli indovinelli e la magia, e sa cantare graziosamente in quattro lingue. Abbiamo comprato la sua libertà e speriamo di portarlo a casa con noi. Robert sarà contentissimo di lui, e forse col tempo insegnerà anche a Stannis a ridere.

-Steffon Baratheon scrive a Cressen

Il disgraziato è pazzo, e soffre, e non serve a nessuno, tantomeno a se stesso. La cosa più gentile che potresti fare per quello è riempire la sua tazza con il latte di papavero. Un sonno indolore, e non c’è più niente da fare. Ti benedirebbe se avesse l’ingegno per farlo.

-Harbert a Cressen

Davos si ricordò di Patchface, lo stupido della principessa Shireen. Anche lui era andato in mare, e quando ne era uscito era pazzo. Sono pazzo anch’io?

Pensieri di Davos Seaworth

Quella creatura è pericolosa. Molte volte l’ho intravisto nelle mie fiamme. A volte ci sono teschi intorno a lui, e le sue labbra sono rosse di sangue.

-Melisandre a Jon Snow
  1. 1.00 1.01 1.02 1.03 1.04 1.05 1.06 1.07 1.08 1.09 1.10 1.11 1.12 1.13 1.14 A Clash of Kings, Prologue.
  2. Vedi il calcolo di Patchface.
  3. 3.0 3.1 A World of Ice and Fire di George R. R. Martin, Patchface.
  4. 4.0 4.1 4.2 4.3 4.4 A Storm of Swords, capitolo 10, Davos II.
  5. 5.0 5.1 5.2 5.3 5.4 Una tempesta di spade, capitolo 54, Davos V.
  6. 6.0 6.1 6.2 6.3 Un ballo con i draghi, capitolo 44, Jon IX.
  7. 7.0 7.1 Uno scontro di re, capitolo 10, Davos I.
  8. Uno scontro di re, capitolo 15, Tyrion III.
  9. Uno scontro di re, capitolo 31, Catelyn III.
  10. Uno scontro di re, capitolo 42, Davos II.
  11. 11.0 11.1 11.2 A Dance with Dragons, capitolo 49, Jon X.
  12. 12.0 12.1 Una danza con i draghi, capitolo 69, Jon XIII.
  13. Una danza con i draghi, capitolo 53, Jon XI.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.