Nuralagus

Questo articolo è uno stub

Questo articolo è uno stub. Puoi aiutare a migliorare questo articolo aggiungendo ulteriori contenuti.

Nuralagus
Un restauro della vita di Nuralagus rex
Classificazione scientifica
Kingdom: Animalia
Phylum: Chordata
Classe: Mammalia
Ordine: Lagomorpha
Famiglia: Leporidae
Sottofamiglia: Leporidae
Genere: †Nuralagus
Quintana et al., 2011
Specie: †N. rex
Nome binomiale
†Nuralagus rex
Quintana et al, 2011

Nuralagus occasionalmente chiamato lagomorfo gigante minorchino, era un genere di coniglio di grandi dimensioni che viveva nell’isola di Minorca dal Messiniano fino a circa la metà del Pliocene, quando si estinse (da 5 a 3 milioni di anni fa) quando Maiorca e Minorca furono unite come una sola isola, permettendo all’ungulato caprino Myotragus balearicus di colonizzare l’habitat di Nuralagus.

Contenuti

  • 1 Descrizione
  • 2 Habitat
  • 3 Evoluzione
  • 4 Galleria

Descrizione

Nuralago era molto diverso dai conigli moderni. Con un’altezza di mezzo metro e un peso stimato di 12 kg (26 lbs), la specie differiva per dimensioni da tutti gli altri fossili noti, e dai leporidi attualmente esistenti. Nuralagus era sei volte il peso del coniglio europeo esistente (Oryctolagus cuniculus) e poteva pesare fino a 23 chilogrammi (51 lbs) Aveva un cranio relativamente piccolo e piccoli recettori sensoriali. I piccoli occhi e le orecchie di questa specie sono diversi da quelli dei conigli moderni. Il Nuralagus rex aveva una spina dorsale corta e rigida che comportava una scarsa mobilità e l’incapacità di saltare. A causa dell’assenza di predatori a Minorca, questo coniglio sperimentò quella che è stata chiamata la “regola dell’isola”. Questa regola afferma che gli animali grandi che vivono su un’isola con scarse risorse tendono ad evolversi più piccoli e gli animali piccoli che vivono senza predatori tendono ad evolversi più grandi.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.