National Candy Corn Day – 30 ottobre 2021

Storia del National Candy Corn Day

George Renniger, che lavorava alla Wunderlee Candy Company, creò il mais candito nel 1800. Lavorando a Filadelfia lo inventò per celebrare ciò che credeva essere la bellezza del mais giustapposta ai colori autunnali. L’inverno era freddo, buio e lungo e i colori brillanti delle caramelle sarebbero durati a lungo, portando ottimismo e gioia, oltre che un’esplosione di zucchero.

Le caramelle specializzate per Halloween si sono rivelate un’idea vincente con diverse caramelle di Halloween che sono diventate sempre più popolari nel tempo. Wunderlee è stata accreditata per essere stata la prima a vendere commercialmente il mais caramellato anche se Goelitz, conosciuta anche come Jelly Belly, è la più legata alle vendite commerciali di mais caramellato.

Il mais caramellato iniziò la sua vita come cibo per polli ed era disponibile solo tra marzo e novembre. Originariamente era un tipo di crema pastosa conosciuta come “Butter Cream Candies”. Il nome fu cambiato negli anni ’50 a causa di una falsa pubblicità, in quanto non aveva burro al suo interno.

Il metodo originale per fare le caramelle di mais era quello di versare ogni colore in stampi separatamente, ma questo era un processo che richiedeva molto tempo. La ricetta era zucchero, sciroppo di mais e acqua. Più tardi, si iniziò ad aggiungere marshmallow e fondente, e poi anche la cera di carnauba. Oggi, la ricetta è abbastanza simile e ci dà molta energia per il “trick or treating”.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.