Meraviglie del mondo africano – Episodi – Regni neri del Nilo – Meraviglie





||REGIONI NERE DEL NILO EPISODIO ||

Nei pressi del Cairo, nel cuore dell’Egitto, si trovano le Grandi Piramidi di Giza. Queste tre piramidi furono costruite dai re egiziani della quarta dinastia: Cheope, che costruì la Grande Piramide di Giza circa 4.600 anni fa; suo figlio Khafre, la cui tomba piramidale è la seconda a Giza; e Menkaure, che è conosciuto principalmente per la più piccola delle tre piramidi.

Storici e archeologi non sono d’accordo su come le Grandi Piramidi d’Egitto furono costruite. Tuttavia, tutti concordano sul fatto che la costruzione delle Grandi Piramidi fu un’impresa architettonica molto avanzata. Per più di 43 secoli, la Grande Piramide di 481 piedi è stata classificata come la struttura più alta della terra, superata in altezza solo dai grattacieli del secolo scorso. La sua superficie era coperta da un involucro di pietra liscia, di cui rimane una parte sulla piramide di Khafre. L’angolo di inclinazione dei suoi lati è di 51 gradi e 51 minuti, ogni lato accuratamente orientato a nord, sud, est o ovest. La sezione orizzontale della piramide è quadrata a qualsiasi livello, con ogni lato lungo 751 piedi. L’errore massimo tra le lunghezze dei lati è sorprendentemente inferiore allo 0,1%.

La Grande Piramide consiste di circa 2 milioni di blocchi di pietra, ognuno dei quali pesa più di due tonnellate. È stato suggerito che ci sono abbastanza blocchi nelle tre piramidi per costruire un muro alto 10 piedi e spesso 1 piede intorno alla Francia. L’area coperta dalla Grande Piramide può ospitare San Pietro a Roma, le cattedrali di Firenze e Milano, e Westminster e San Paolo a Londra messe insieme.

Compilato da Jamila White

|||REGIONI NERI DELL’EPISODIO DEL Nilo ||

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.