Le vitamine sintetiche sono dannose? Perché dovresti considerare le vitamine naturali | Samuraw

August 11, 2019

Di tutti i diversi integratori alimentari disponibili oggi sul mercato, le vitamine sintetiche costituiscono la stragrande maggioranza di quelle che vengono effettivamente acquistate e utilizzate religiosamente. Più della metà degli americani prende un multivitaminico su base giornaliera. Sei uno di loro?


La ricerca suggerisce che i consumatori americani spendono un collettivo di 23 miliardi di dollari in vitamine sintetiche ogni anno, ma studi recenti rivelano che l’investimento potrebbe non essere altro che un grande spreco inutile di denaro.


In questo articolo, stiamo sezionando l’affermazione che queste vitamine sintetiche contribuiscono positivamente al tuo benessere. Stai per imparare tutto quello che devi sapere sulle vitamine naturali e sintetiche per fare la scelta più sana per te e la tua famiglia.

La verità sulle vitamine sintetiche

La vera natura delle vitamine sintetiche è proprio nel nome: sono sintetiche. Mentre l’industria può portarvi a credere che le vitamine sintetiche siano composte dagli stessi nutrienti che si trovano in frutta e verdura ricche di vitamine, questa deduzione non potrebbe essere più lontana dalla verità.


Pensiamo ad alcune delle ragioni per cui scegliamo di prendere un multivitaminico. Forse ne prendi uno al giorno per migliorare la tua salute generale, o per sostenere la tua condizione attuale. Forse lo fai per rafforzare la tua immunità ed evitare di ammalarti. Forse hai preso l’abitudine di prendere un multivitaminico per prevenire gravi malattie e complicazioni di salute, o forse è solo un’abitudine che tua madre ha radicato nel tuo rituale quotidiano crescendo.


Qualunque sia la ragione, è ben intenzionata e voluta. Nessuno ingurgita una vitamina densa e amara perché gli piace: sperano di guadagnare qualcosa.


Tuttavia, una manciata di studi recenti rivela che non c’è niente da guadagnare dalle vitamine sintetiche. Nel 2006, il National Institute of Health ha studiato gli effetti delle vitamine sintetiche, conducendo studi clinici randomizzati per un lungo periodo di tempo. Ecco alcune delle loro scoperte:


  • La riboflavina, il folato, la niacina e le vitamine B6 e B12 non hanno avuto alcun impatto evidente sull’insorgenza di malattie croniche.
  • Il betacarotene non ha quasi alcun effetto evidente, salvo l’impatto negativo che può avere su coloro che fumano tabacco.
  • Dosi particolarmente elevate di vitamina E sintetica possono effettivamente aumentare il rischio di morte.


Ma il lato positivo è che la vitamina D ha mostrato alcuni promettenti benefici cardiovascolari e, se associata al calcio, la densità del midollo osseo è aumentata.


Un altro studio innovativo che ha scosso questa industria multimiliardaria è stato il JAMA Systematic Review and Meta-Analysis, forse ne avete sentito parlare. Esaminando 68 studi estesi che hanno coinvolto più di 230.000 partecipanti e 385 pubblicazioni, JAMA ha scoperto una tendenza preoccupante nella ricerca moderna: alcune vitamine sintetiche stanno effettivamente causando più danni che benefici.


In 47 studi a basso bias che hanno coinvolto oltre 180.000 partecipanti, JAMA ha scoperto che alcuni integratori antiossidanti (vitamina A, vitamina E e beta carotene) hanno aumentato significativamente la mortalità nella popolazione generale. E sembra che la vitamina C e il selenio abbiano fatto appena il taglio, con una conclusione che menziona una raccomandazione di studiare ulteriormente questi due integratori per determinare il vero impatto.


Quindi, mentre l’intera nazione è stata portata a credere che avrebbe sicuramente beneficiato di un armadietto dei medicinali affollato di vitamine sintetiche, è plausibile che i consumatori possano aver effettivamente investito nel proprio aumento di mortalità.


Ma perché? Come ha fatto questa tendenza non coercitiva a gonfiarsi e a diffondersi così tanto da convincere il 30% della popolazione della nostra nazione a far scoppiare una vitamina sintetica ogni giorno? Perché le vitamine sintetiche sono così ampiamente accettate e pesantemente promosse? Potresti anche chiederti perché il tuo fornitore di assistenza sanitaria ti ha suggerito di prendere un multivitaminico a colazione ogni giorno.


Da dove viene tutto questo?


Vorremmo avere la risposta, ma non ce l’abbiamo. Potremmo attribuirla all’avidità aziendale, alla falsa pubblicità per 23 miliardi di dollari, o farla ricadere su una generale mancanza di consapevolezza e di informazioni necessarie per saperne di più.


Sembrava una buona idea, vero? Invece di riempire il tuo carrello della spesa con frutta e verdura costose, di inserirle in ricette per renderle più appetibili, e di assicurarti di assumere abbastanza vitamine e nutrienti essenziali nel corso della giornata, prendi semplicemente questa bottiglia di pillole e prendine una con i tuoi waffle tostati al mattino.


Perché qualcuno dovrebbe voler mettere in discussione questa semplice logica in primo luogo?


Mentre i teorici della cospirazione avranno sicuramente un giorno d’oro con questo, noi preferiamo credere che il colpevole sia una semplice mancanza di consapevolezza e informazione. Quindi, immergiamoci più a fondo e ti diamo le informazioni di cui hai bisogno per prendere la tua salute nelle tue mani.

Cosa rende le vitamine sintetiche dannose?

L’argomento principale nella battaglia delle vitamine naturali contro quelle sintetiche è che le vitamine sintetiche sono prodotte in laboratorio, utilizzando processi molto diversi dagli ingredienti naturali che imitano. Sono fatte con materiali sintetici, e se il secolo scorso ci ha insegnato qualcosa, è che qualsiasi cosa sintetica non fa bene al tuo corpo – o al pianeta, se è per questo.


Il fatto è che il tuo corpo risponde in modo diverso a una porzione di frutta e verdura rispetto a una capsula di nutrienti artificiali. Per esempio, uno studio particolare pubblicato dalla U.S. National Library of Medicine mostra che il nostro corpo è in grado di assorbire la vitamina E naturale in modo due volte più efficiente della vitamina E sintetica.


Ci sono diversi studi che suggeriscono che il nostro corpo non è in grado di fare un uso efficiente delle vitamine sintetiche, un punto che è molto ben illustrato nella ricerca che mostra che le vitamine sintetiche hanno un impatto marginale sulla popolazione generale.


Così, mentre una manciata di mandorle può fornirvi una dose benefica di vitamina E, che il vostro corpo è in grado di utilizzare efficacemente per una migliore salute, una dose artificiale e incapsulata di vitamina E può passare attraverso il vostro sistema senza nemmeno il minimo cambiamento per la vostra salute.


Vi starete chiedendo come tutte queste informazioni sulla nostra risposta biologica dimostrino che le vitamine sintetiche sono dannose. Beh, non lo fa, non direttamente. Ciò che rende l’inefficacia delle vitamine sintetiche così dannosa è la mentalità che le accompagna.


Giudicando dal fatto che quasi la metà dell’America sta attualmente sniffando un multivitaminico su base giornaliera invece di ottenere le sostanze nutritive di cui ha veramente bisogno, è logico che la colpa sia dell’industria multimiliardaria che sta lanciando la convenienza e la libertà di mangiare qualsiasi cosa si voglia, purché si prenda una vitamina.


Ma quanto è realistico consumare una dieta con abbastanza frutta e verdura? Bisogna fare spazio al grano, alle proteine e a tutti gli altri nutrienti che sono essenziali per una vita sana. Nella società di oggi, la maggior parte degli americani non riceve le vitamine e i minerali di cui ha bisogno solo dal cibo.


Mentre noi raccomanderemo sempre e per sempre ai nostri clienti di adottare una dieta sana nel loro stile di vita, devono recuperare le vitamine che mancano nei loro pasti, giusto? Ma qual è il modo migliore, quando le vitamine sintetiche sono inutili e inefficaci?


Ti dovrebbe far piacere sapere che le vitamine sintetiche non sono la tua unica opzione. E certamente non sono l’opzione più sana, neanche per sogno.

Introduci le vitamine naturali nella tua dieta

La battaglia delle vitamine naturali contro quelle sintetiche è già finita, e le vitamine naturali hanno vinto. Il NCBI l’ha detto meglio nell’abstract di un rapporto di ricerca: “Si conclude che le lezioni della storia e della scienza moderna supportano l’opinione che le vitamine naturali sono nutrizionalmente superiori a quelle sintetiche.”


A differenza delle loro controparti artificiali, le vitamine non sintetiche ottengono i loro nutrienti direttamente dalla fonte (sia essa vegetale o animale) invece di preparare nutrienti falsi in un bicchiere di vetro. Poiché le vitamine non sintetiche contengono nutrienti derivati da una fonte naturale, è molto più probabile che il tuo corpo reagisca ai nutrienti incapsulati nello stesso modo in cui reagirebbe alla forma originale.


Le vitamine naturali forniscono nutrienti naturali, che è ciò per cui il tuo corpo è progettato. Poiché questa opzione non è avvolta da sostanze chimiche sintetiche con cui il tuo corpo non sa cosa fare, il tuo corpo può assorbirle in modo più efficiente e fare un uso migliore dei nutrienti che stai ottenendo.


E forse uno dei più grandi benefici di tutti è la pace della mente che si ottiene dal sapere esattamente cosa stai mettendo nel tuo corpo. Secondo un recente avvertimento emesso dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti (FDA), gli integratori alimentari fraudolenti sono una preoccupazione crescente, molti dei quali sono stati segnalati per causare una serie di complicazioni di salute tra cui lesioni al fegato, insufficienza renale, e altro ancora.

Vitamine naturali e sintetiche

Come si fa a distinguere tra vitamine naturali e sintetiche? Le vitamine naturali e non sintetiche vantano con orgoglio la loro purezza su tutta la bottiglia, ma per essere sicuri, controllate l’etichetta. Se l’integratore è veramente naturale, dovrebbe fornire un chiaro elenco di ingredienti naturali, di solito fonti alimentari dirette o integratori che sono al 100% di origine animale o vegetale.


Si può riconoscere una vitamina sintetica dalla sua lista rivelatrice di singole vitamine (come la vitamina C, la vitamina A, ecc.). Cerca anche il segno di sostanze chimiche aggiunte, come l’acido ascorbico.

Fornitevi di vitamine non sintetiche

Ora che avete le informazioni necessarie per prendere una decisione più sana, è il momento di sostituire la vostra collezione di vitamine sintetiche con vitamine naturali. Sfoglia la nostra selezione di vitamine naturali al 100% e prova Samuraw Organic Complete per adulti e bambini oggi stesso!

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.