Bobcat

Cugino meridionale della lince, il bobcat (Lynx rufus rufus) è l’unico “wildcat” in Virginia. Originaria della maggior parte delle contee della Virginia, la lince è un gatto di medie dimensioni caratterizzato da macchie scure, orecchie a ciuffo e una coda corta “bobbed”. Il suo colore varia dal marrone fulvo in estate al grigiastro in inverno. Prediligendo i terreni boschivi e montuosi, le lince possono essere trovate anche nelle zone rurali. Sono molto timide ed evitano le zone ad alta densità umana.

Queste creature solitarie emergono dal loro luogo di riposo diurno, di solito una fessura di roccia o un boschetto, per cacciare di notte. A volte le linci si riposano su un masso o su un ramo di un albero basso, la sua pelliccia screziata fornisce un eccellente mimetismo. Quando alleva i suoi piccoli, la lince usa una tana permanente, ma durante il resto dell’anno, usa un “rifugio di riposo” una volta al giorno o ogni pochi giorni. I possibili rifugi di riposo includono boschetti, alberi caduti, un tronco vuoto o tronchi cavi.

Le tane usate per allevare i cuccioli (di solito da aprile o maggio fino all’autunno) sono più spesso situate sotto tronchi nascosti da viti, in cavità di cascate di vento in decomposizione, in depressioni di radici di alberi sradicati o in piccole grotte rocciose. Le giovani linci rimangono con la madre fino a un anno, ma possono iniziare a cacciare da sole a circa sei mesi. Gli esseri umani e i cani sono i più importanti predatori di lince, con la caccia e la cattura che rappresentano oltre il 90% delle morti di lince. I leoni di montagna possono occasionalmente predare le lince, e i coyote sono stati osservati ad albero.

La lince di Maymont è arrivata qui nel 2008. Originariamente pensato per essere un gatto domestico, è stato trovato come un gattino e ha dato l’imprinting agli umani prima che si rendessero conto che era una lince. Le linci possono imprimersi molto rapidamente, e una volta che si imprimono su un umano è molto improbabile che sopravvivano in natura. La lince in questa mostra è stata portata a Maymont dal Virginia Wildlife Center ed è stata considerata incapace di sopravvivere senza assistenza.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.