10 artisti di tatuaggi che rendono omaggio alla “falena della morte”

Tatuaggio della falena testa di falco della morte di Mike Amanita

Conosci l’Acherontia atropos, meglio conosciuta come falena testa di falco della morte, appena la vedi. Il nome si riferisce a una delle tre specie di falene che hanno ognuna la marcatura facilmente distinguibile a forma di teschio umano sul loro torace.

L’insolito disegno ha incuriosito e spaventato la gente. Molto tempo fa, la sua marcatura minacciosa era considerata un cattivo presagio; l’entomologo Moses Harris scrisse nel 1840 che la falena, “è considerata non come la creazione di un essere benevolo, ma il dispositivo di spiriti malvagi – spiriti nemici dell’uomo – concepito e fabbricato nel buio, e lo stesso splendore dei suoi occhi è pensato per rappresentare l’elemento di fuoco da cui si suppone sia proceduto. Volando nei loro appartamenti la sera a volte spegne la luce; preannunciando guerra, pestilenza, fame, morte all’uomo e alle bestie”. Questo non è stato aiutato dal fatto che queste falene fanno un forte squittio quando sono irritate o disturbate.

La falena testa di morto appare nella cultura pop. Sono menzionati nel classico di Bram Stoker del 1897 “Dracula”, in cui il vampiro principale li manda al suo servo, Renfield. E nel romanzo di Thomas Harris “Il silenzio degli innocenti”, Buffalo Bill metteva le pupe nella gola delle sue vittime.

Dai libri e dai film, l’Achertontia atropos compare regolarmente nei tatuaggi. (Ecco 10 interpretazioni contemporanee dell’indimenticabile creatura. Possono variare nello stile, ma una cosa che vedrete sempre è quel teschio inquietante.

Sopra: Mike Amanita si è ispirato all’intaglio del legno e all’incisione per il suo tatuaggio della falena testa di falco della morte.

Tatuaggio della falena testa di falco della morte sulla gamba, stile schizzo di Inez Janiak

Le linee brevi e frenetiche di Inez Janiak catturano fedelmente il rapido movimento delle ali della falena in aria.

Inez Janiak

Ho ammirato per la prima volta l’anno scorso i tatuaggi di Inez Janiak per la loro incredibile energia visiva – è come se l’artista polacca li avesse disegnati con il carboncino o la penna. Il suo stile si presta bene all’iconica falena; le linee brevi e veloci ricordano il tipo di movimento stilizzato che si vede nei fumetti e nei cartoni animati. Variate nello spessore e nell’intensità, le ali vibrano sulla pelle, come se stessero per volare via. Se vuoi farti fare un tatuaggio da Janiak, devi andare regolarmente a Lodz, la sua base. Ma lei viaggia anche. Presto sarà ospite del Blackstar Studio di Varsavia.

Tatuaggio falena della morte di MaxAmos

MaxAmos ha un portfolio pieno di disegni in stile glitch. Anche qui, fa un sottile cenno all’immaginario fratturato.

MaxAmos

MaxAmos, con sede a Wirral, è noto per i suoi tatuaggi in stile glitch che prendono un malfunzionamento moderno e lo traducono in modo analogico. Applica questo a più di un soggetto digitale, da The Evil Dead a Medusa della mitologia greca. La sua adorazione per i glitch non conosce limiti, e MaxAmos li incorpora anche in questo pezzo surrealista di falena. Gli stessi alti picchi e basse valli appaiono sulle ali sotto le nere lune radiose. Se avete familiarità con il lavoro di Amos, li riconoscete subito. Altrimenti, sembrano dune di sabbia psichedeliche.

Tatuaggio di falena della morte rossa e nera di Chris Rigoni

Chris Rigoni ha imparato che dire “no” ha aiutato a spingere la sua arte e la sua carriera a nuove altezze.

Chris Rigoni

Ispirato da “spazio, universo, fisica quantistica, astrofisica”, Chris Rigoni incorpora elementi di questi nel suo lavoro. Anche quando si concentra su creature terrestri, Rigoni riesce ad aggiungere una certa influenza interstellare con il simbolo della luna che ancorizza la falena. Questo desiderio di creare un lavoro che lo appassioni si riflette nelle decisioni che ha preso per la sua carriera, decisioni che potrebbero fare la differenza. Più recentemente, ha dichiarato che aprirà i suoi libri solo per qualche settimana e “prenderà le email ogni pochi mesi”. Continuando, “Mi sento così maleducato che ci sono centinaia di email senza risposta che non voglio ricevere, e preferirei che la gente scrivesse solo se sta per ricevere una risposta”. Questo viene da un buon posto. “

Tatuaggio illusione ottica falena, teschio, di OKED

Ognuna delle falene nel tatuaggio di OKED rivela parte di un teschio.

OKED

Portando il termine “testa di morto” a un livello completamente nuovo, l’artista OKED devia da una singola testa scheletrica sul torace a tre falene che formano un enorme teschio solitario. Questo approccio è in linea con il resto del lavoro di OKED, in cui teschi singoli sono fusi con l’architettura, i fiori e le spade. In questo caso, si tratta meno del teschio e più dei componenti che lo formano. Oltre a questo soggetto surrealista, OKED si è addentrato nel mondo della tipografia e illustra frasi audaci sui corpi dei suoi clienti allo studio Tin-Tin Tatouage di Parigi.

jewelry moth, death skull, di Nastia Zlotin

Nastia Zlotin incorpora regolarmente gioielli nel suo portfolio, abbinandoli a fiori e frutta.

Nastia Zlotin

Immagini di falene e gioielli preziosi potrebbero sembrare una strana combinazione, ma la tatuatrice berlinese Nastia Zlotin li integra perfettamente in una forma credibile. Se questo abbinamento ti sembra ancora strano, sappi che il falco testa di morto ha un posto tra i reali. Nel 1801, uno di loro fu trovato nella camera da letto di re Giorgio III dopo il suo secondo episodio di “follia”. Fu raccolto dal suo medico Robert Darling Willis e ora rimane al Museo Universitario di Zoologia di Cambridge.

Tatuaggio in stile vintage, falena e ragazza, di Marcus Filiputti

Oltre a tatuare Marcus Filiputti è un graphic designer e illustratore.

Marcus Filiputti

In questo tatuaggio recentemente completato, Marcus Filiputti integra il ritratto di una donna nell’ala della falena. La fusione che fa riflettere fa emergere il simbolismo storico del falco testa di morto. Come ho notato prima, sono stati visti come minacciosi e un segno di morte. Con l’aggiunta di questo volto femminile, Filiputti sta dicendo che lei ha un po’ di mistero e usa poteri di seduzione per attirare le persone a lei, proprio come una falena alla fiamma.

Tatuaggio di falena e rose in stile tradizionale sulla pancia, di Jean Le Roux

Jean Le Roux ha fatto il suo apprendistato al Black Garden Tattoo, ed è dove chiama casa oggi.

Jean Le Roux

L’artista di Londra Jean Le Roux usa il teschio come punto focale per questo intero tatuaggio nella parte bassa del busto. L’inclusione di icone comuni del vecchio mondo – in questo caso si tratta sia della falena che delle rose – è comune nel lavoro di Le Roux, che presenta regolarmente incantatori di serpenti, marinai vintage e ragazze pinup. Ma, piuttosto che usare uno stile americano tradizionale (pensa a Sailor Jerry) per rappresentare questi soggetti, Le Roux usa un approccio neo-tradizionale per portarli nel futuro. Per coloro che non possono recarsi allo studio Black Garden Tattoo per uno dei pezzi di Le Roux, egli vende anche stampe, t-shirt e patch online.

death's head hawk moth tattoo by mike amanita

Quest’anno, Mike Amanita sta lavorando su un pezzo gigante sulla schiena per un cliente che combina l’ornamentale con un tocco di Art Nouveau.

Mike Amanita

Mike Amanita, alias Amanita Sacred Tattoo, ha un portfolio pieno di pezzi ornamentali e di geometria sacra che inghiottono il corpo in bellissime e complesse fioriture. Per questo particolare pezzo, ha abbandonato il suo solito stile per creare un falco testa di morto che si estende per tutta la larghezza del petto del suo cliente. Influenzato dalle incisioni e dai tagli del legno, Amanita imita le venature del legno con segni direzionali che sembrano schegge. Il risultato sembra meno un tatuaggio e più un timbro, il che significa che Amanita ha reso un giusto omaggio a queste tecniche non meccaniche.

Tatuaggio della falena della morte, manica, di Kevin Furness

Specializzato in tatuaggi Disney, ci sono molti personaggi della cultura pop nel portfolio di Kevin Furness.

Kevin Furness

Il tatuatore di Las Vegas Kevin Furness è, tra le altre cose, un possessore del Disneyland Annual Passport, il che significa che visita regolarmente il parco a tema. Influenzato dal “luogo più felice della terra”, Furness infonde colore e giocosità in questo tatuaggio, rendendolo una versione più allegra del falco testa di morto. Ha senso data la sua specializzazione. Risiedendo al Seven Tattoo Studio, conta specificamente Disney e colore come gli stili in cui lavora, ed è l’unico artista in quel negozio che crea pezzi tradizionali.

Tatuaggio architettonico, falena della morte di Placide Avantia

Oltre ai tatuaggi, Placide Avainta ha un gruppo di abbigliamento che riflette il fascino dell’immaginario dark.

Placide Avantia

Il tatuatore francese Placide Avantia ha incorporato l’occulto nel suo suggestivo ritratto di falena, combinando la natura con l’oscuro segreto. Qui, il teschio è una presenza schiacciante; mentre sembra entrare in una finestra della cattedrale, è un commento sul mistero che tutte le religioni custodiscono. Cosa sanno di questo mondo? Il tatuaggio di Avantia non ci dà alcun indizio, ma ci ricorda invece il ruolo che la religione gioca durante la vita e l’apice della morte.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.